torna all'homepage sns
   
     
 
 

Curriculum

Rocco Cesareo

Titoli professionali

. Amministratore Unico della Silva Film S.r.l.,società operante nella produzione    cinematografica (dal 1997)

. Regista e sceneggiatore professionista in cinema e teatro (dal 1980)

. Membro della VII commissione di revisione cinematografica

- Organizzatore in cinema e teatro (dal 1990)

 

Titoli di studio

. Diploma in regia presso Accademia d’Arte drammatica “ Piccolo Teatro di Milano, fondata da Giorgio Strelher e Paolo Grassi (attuale “Paolo Grassi”) (1980)

. Maturità classica presso il liceo classico Andrea D’Oria di Genova(1975)

 

Specializzazioni

. Seminari per management di imprese cinematografiche e audiovisive presso l’ANICA, docenti Dr. Gianni Profita e Angelo Zaccone Teodosi (1990)

. Master in comunicazione presso il Comune di Milano, a cura del prof. G. Bettetini (1985)

 

Altri studi

. Scuola di teatro del Teatro Stabile di Genova (1976)

. Seminari di perfezionamento in cinema e teatro con Peter Brook , Antoine Vitez, Dominic De Fazio, Eugenio Barba, Jerzy Grotowski, Doc Imparato, Ralph Singleton,Ugo Pirro, Nikita Michalkov (1980/90)

 

Premi e Menzioni

. Nel 2003 riceve dall’ANEC (Associazione Nazionale esercenti Cinema )una menzione speciale per la regia del film Gli angeli di Borsellino                                                                                                                         . Nel 1998 il suo secondo film come regista e sceneggiatore “Il popolo degli uccelli “, protagonista Lando Buzzanca, è scelto dalla regione Lombardia per meriti artis tici a rappresentarla in Argentina in occasione dell’incontro Italo-Argentino per gli scambi culturali e industriali, a cura del Ministero per il Commercio Estero

. Nel 1994 il suo primo film “Le vigne di Meylandi cui cura regia e sceneggiatura, vince il premio per la migliore attrice protagonista al festival internazionale di Salerno.

Che fa

. Nel 2003 ha realizzato come produttore e regista  il lungometraggio Gli angeli di Borsellino ispirato alla vita di Emanuela Loi,la ragazza poliziotto tragicamente scomparsa nell’attentato al giudice Borsellino.

Al film,distribuito dalla CDI CLEMI,è stata riconosciuta la qualifica di film di interesse culturale nazionale e L’ANEC, “Associazione Nazionale Esercenti Cinema”,ha attribuito al Film una targa come menzione speciale di merito. 

 

 

Che ha fatto

. Nel 2002 ha co-prodotto il film Mathilde ,regia di Nina Minica, protagonista Jeremy Irons, con  Solaris, E.T. Fiction e l’intervento di produttori Tedeschi, Francesi ed Inglesi.

-Nel 2001 ha prodotto “ Proibito baciare una favola futurista ambientata a Genova nel 2050 e liberamente ispirata al film di Ridley Scott  Blade Runner” presentata in anteprima al X Premio Cinematografico Sergio Leone presso Torella dei Lombardi. 2000/99 porta in scena a Roma ed il altre città italiane una performance teatrale, da lui scritta e diretta, ispirata alle novelle di Luigi Pirandello

. 1998 realizza il film Il popolo degli uccelli “

. 1997 mette in scena al festival di Fondi All’ombra di Murat di F. Portone sulla vita del famoso rivoluzionario

. 1996/95 organizza varie rassegne cinematografiche per  istituzioni ed enti, quali l’Accademia d’Ungheria , la Giulia Film , soprattutto per promuovere le opere di autori al loro esordio, confrontandosi con il grande problema della distribuzione cinematografica in Italia

. 1994 realizza il primo lungometraggio Le vigne di Meylanprotagonisti Adriana Innocenti e Pier o Nuti, usufruendo del sostegno statale attraverso l’art. 28 della Legge 1213

. 1993/90 è regista stabile , organizzatore ed aiuto regista presso la coop. Teatro Popolare di Roma diretta da Pier o Nuti

. 1989/87 Si trasferisce da Milano a Roma ed è assistente alla regia in vari film sia di autori affermati quali Fellini, Ferreri ma soprattutto di registi al loro esordio( Zanese,Wetzl, Occhiello) dove lavora sul set occupandosi della produzione a 360° gradi

. 1986/80 Vive e lavora a Milano, occupandosi sia di teatro che di cinema a vari livelli : regista, organizzatore, produttore, fondatore della compagnia Te-Atro con cui

allestisce testi di Molière, Bond, Rovetta, Cechov, Majakovskij,Brecht.

Collabora inoltre con il Comune e la Provincia di Milano nell’organizzazione di seminari per lo sviluppo del teatro nelle scuole a cominciare dall’approfondimento della  lingua italiana. Collabora con Giorgio Guazzotti , Roberto Lejdi, Ettore Capriolo nell’organizzare il decentramento teatrale nella Regione Lombardia.

. 1979 Lavora al Teatro alla Scala di Milano come assistente di scena, in particolare nelle opere “ Boris  Godunov” di M.Musorgskij  e “Al gran sole carico d’amore” di Luigi Nono.

 

 


Rocco Cesareo

Ultima pubblicazione >