ritorna all'homepage

Newsletter n.4 Luglio 2005

Maggiani


Torna al sommario


IN PRIMO PIANO
Giulio Einaudi
Lo snobismo, l'egemonia culturale della sinistra e le falle del revisionismo storico




«Sono uno scrittore minore in una letteratura minore»

Maurizio MaggianiSull'Unitą del 18 luglio 2005 Maurizio Maggiani si rivela, oltre che buono scrittore, uomo intelligente. Dice con leggerezza e ironia: ho vinto «il Viareggio, il Campiello e adesso lo Strega». «Sono perplesso.» «Francamente credo di essere uno scrittore minore in una letteratura minore.» E si tratta di espressioni autocritiche di un sistema, con le quali il loro autore si innalza di netto al di sopra del proprio ambiente.

                                                                A.S.